24 Mag

Due chiacchere con Lapo

Lapo il tuo salone è negli ultimi anni considerato un punto di riferimento a Firenze ma anche in italia come sei riuscito in pochi anni a entrare con tanta forza su un mercato considerato saturo? 

Personalmente non mi sento assolutamente "arrivato" e credo che la strada sia molto lunga e faticosa! Tuttavia  noto sempre con piacere e stupore che il salone viene reputato uno dei più rinomati della città,  di questo ringrazio sempre la nostra clientela e lo staff che rendono ogni giorno possibile il nostro successo. Sono felice che la nostra scelta di puntare su qualità, ricerca e soluzioni alternative e meno invasive prima i capelli stiano dando i loro risultati.  Ci impegnamo molto nel cercare la soluzione migliore per il cliente, facendo si che possa gestire il proprio look con facilità anche a casa e nel limite del possibile non sia schiavizzato da effetti ricrescita evidenti prima quanto riguarda il colore. Altro punto di forza ritengo sia l'utilizzo di prodotti naturali abbinati a tecniche moderne e sempre aggiornate, senza tralasciare un ambiente raffinato ma familiare dove cerchiamo di rendere piacevole e rilassante il tempo passato nel nostro salone.

Tu sei figlio d'arte hai visto, prima indirettamente poi come "protagonista",  il mondo dei saloni e dei parrucchieri fin da quando eri bambino.  Potresti fare una breve sintesi di come si è evoluta la figura del parrucchiere dagli anni Settanta ad oggi?

La figura del parrucchiere è cambiata molto negli ultimi anni, così come è cambiata la concezione ed il valore che una cliente da al proprio look. Adesso c'è molta più attenzione da parte del cliente e di conseguenza le aspettative sono sempre più alte, questo porta a crearsi un divario tra i saloni di parrucchiere dove si fa tanta ricerca e formazione e gli altri un pò più datati e fermi ad un concetto di lavoro e di impostazione del salone più antiche.

Che caratteristiche deve avere ad oggi un parrucchiere?

La figura del parrucchiere  si sta evolvendo anche grazie a vetrine importanti quali quelle dei socialde e del web, credo si vada verso la creazione di Hair stars così come gli chef sono diventate celebrità. A mio avviso un salone di parrucchiere oggi deve essere un luogo dove la cliente possa trovare soluzioni e consigli per la cura ed il benessere dei capelli ma anche in generale di tutto il corpo, deve esserci personale qualificato e  motivato e ovviamente competenza e preparazione tecnica da parte di tutti.diciamo che l'improvvisazione e l'approssimazione non sono più tollerate dal cliente.....giustamente

29 Set

Lapo via dei fossi e LA BIOSTHETIQUE PARIS

Da ben cinquant'anni il marchio LA BIOSTHETIQUE PARIS è sinonimo di trasparenza, prodotti di qualità, innovazione e creazione di nuove tendenze nel mercato internazionale della tricologia e della cosmesi, come pure di un servizio e di una collaborazione che durano nel tempo.

Nel cuore di Parigi si trova la nuova sede centrale internazionale e rappresentativa de LA BIOSTHETIQUE. Qui, nella città della moda e della bellezza, il biochimico Marcel Contier sviluppò con LA BIOSTHETIQUE già agli inizi degli anni 50 l'innovativo concetto di Total Beauty.

Fedeli a questa idea e lavorando in laboratori ultra-moderni, gli scienziati di oggi, sviluppano prodotti all'avanguardia, basati su una grande esperienza in materia di cosmetologia e di medicina, assolutamente non testati su animali. La loro produzione si avvale delle conoscenze scientifiche più recenti e risponde a norme qualitative severissime.

 

I cosmetici LA BIOSTHETIQUE sono formulati partendo da una scelta rigorosa e precisa di materie prime di eccellente qualità. In seguito vengono sottoposti a severi test dermatologici di tolleranza ed efficacia presso cliniche universitarie tedesche.

 

27 Ott

Le tendenze del 2015

1) Perché non ci racconti un po del tuo salone che è diventato un punto di riferimento a Firenze nel giro di pochi anni?

MI piace pensare al nostro salone come ad un luogo dove si respira passione per il nostro lavoro. Sono orgoglioso di tutti i ragazzi che lavorano con me, grazie a loro e all'amore per il nostro lavoro sono felice di vedere che sempre piu' clienti apprezzano il nostro operato. Il continuo aggiornamento e la continua ricerca verso stili e tecniche sempre nuove rendono il risultato del nostro lavoro sempre unico. Il tutto per noi è molto semplice in quanto non lo viviamo come lavoro ma come passione personale che ci spinge sempre a fare meglio.

2) Alcune tendenze per autunno inverno 2015?

Per l'autunno inverno sono molto di tendenza tutti i taglio che partono da una base del carre' classico che poi viene destrutturato ad arte per conferire una linea piu' moderna e di tendenza. Per quanto riguarda il colore vogliamo creare sfumature sempre piu' naturali e tono su tono, prendiamo una pausa dai contrasti troppo evidenti ( che poi non ci sono mai piaciuti e non sono nella nostra filosofia) dando spazio a sfumature piu' calde leggerissime che richiamano i colori tipici dell'autunno.

3) Il più importante trend degli ultimi anni in fatto di taglio?

Be un trend ben preciso non c'è in questi ultimi anni, o meglio ci sono varie linee che hanno dettato un po' la moda negli ultimi tempi, dovuto soprattutto a icone di riferimento che hanno ispirato poi la clientela nella richiesta al parrucchiere. consultandomi con quelli che sono i miei maestri e punti di riferimento nel mio lavoro è venuto furoi che tendenzialmente negli ultimi anni si è abbandonato uno stile troppo aggressivo per cercare sempre una soluzione piu' dolce e gestibile dalla cliente stessa anche a a casa.

4) Accessori per capelli?

Gli accessori per capelli sono estremamente soggettivi, rientrano nel gusto della persona e nella sua capacita' di saperli usare. Ovviamente quando si parla di accessori non si puo' non menzionare il classico foulard anni 60 oppure alle rose nelle acconciature usate dal maestro ALDO COPPOLA che mi emozionano ogni volta che le vedo anche a distanza di anni.....( lacrimuccia) Nelle acconciature da sposa invece l'accessorio dipende molto dal vestito e dal look che si vuole creare. Accessori per il taglio possono essere anche la creazione di una frangia o di un ciuffo piu' particolare che vanno a risaltare le forme del viso e del taglio senza dover stravolgere il talgio nelle lunghezze o nelle scalature.

5) Una tendenza di taglio capelli che suggerisci da provare senza impegno?

La tendenza per il taglio di questa stagione puo' essereun'idea in quanto risulta molto semplice da gestire senza dover rinunciare alla lunghezza esaltando volumi e forme naturali.

29 Ott

Domande sull'Henne - Risponde Lapo

1) Che cos’è l’Henné? 

- L’henné è una sostanza naturale derivata dalla triturazione delle foglie della pianta “Lawsonia inermis” che cresce  nei paesi caldi del Medio Oriente. La polvere dona riflessi  che vanno dal biondo dorato al rosso più intenso, passando per sfumature color cannella e legno bruciato.

2) Qual è la differenza tra l’henné e  la colorazione chimica?

- Mentre per la colorazione a base di henné parliamo di riflessatura dei capelli – bianchi compresi-  sfruttando e partendo dalle tonalità di base, per la colorazione chimica si parla di copertura e quindi modifica sostanziale del colore di base con conseguente effetto di ricrescita veloce e visibile. 

3) Ci sono vari tipi di colorazioni di Henné?

-  La famiglia dell’henné è composta da cinque polveri: tre hanno riflessature rosse che vanno dal dorato – ramato fino al rosso intenso; con l’aggiunta di due altri polveri: emolliente e mallo di noce, si ottengono sfumature più legnose e ambrate. Queste due polveri possono essere usate  come semplici lucidanti o per effetti lenitivi e curativi per la cute per i capelli.

4) Il colore dell’henné cambia a seconda della base su cui si applica?

- Assolutamente sì, in quanto l’henné dona riflessi personalizzati che dipendono dal colore di base. Quello che si ottiene non è altro che un rivestimento del capello.

5) Posso schiarire la mia base con l’henné?

-  No, l’henné è composto da prodotti al 100% naturali che si attivano con acqua calda; la schiaritura ha necessariamente bisogno di un elemento alcalino quale l’ammoniaca o altri derivati simili.

6) L’henné è una colorazione coprente e riflessante?

-  E’ una colorazione riflessante che avvolge il capello dall’esterno.

7) L’henné copre i capelli bianchi?

- Tutto quello che riguarda la colorazione all’henné dev’essere concepito come riflessatura e non come copertura. Quindi, anche per quanto riguarda il capello bianco parleremo di riflessatura più o meno intensa. Ovviamente è diverso dalla copertura totale ma sempre e comunque un’ottima mascheratura, che darà un effetto ricrescita molto meno visibile.

8) L’henné è una colorazione permanente?

- No,  possiamo considerarlo semipermanente  e comunque non modifica il colore naturale dei capelli.

9) È vero che l’henné scarica molto più velocemente il colore rispetto alle colorazioni chimiche?

- No, assolutamente. La schiaritura graduale dell’henné va a creare dei riflessi lucidi e naturali, a differenza della colorazione chimica che tende a rendere il capello opaco e soggetto a riflessi indesiderati.

10) Ho i capelli colorati chimicamente, posso fare l’henné?

- Certo. Ovviamente l’henné , non possedendo capacità coprenti o schiarenti sul colore chimico, richiederà del tempo perché si raggiunga un risultato finale ottimale. In ogni caso l’henné  dona una lucentezza irraggiungibile anche sulla colorazione chimica. 

11)  L’henné è una scelta definitiva o posso tornare successivamente ad altri tipi di colorazioni?

- Con l’henné è sempre possibile tornare all’utilizzo di tinture chimiche.

12) L’henné ha proprietà terapeutiche sui capelli?

- Assolutamente sì. Gli zuccheri presenti nella pianta donano nutrimento e consistenza al capello e  conferiscono fortissime proprietà lenitive al cuoio capelluto.

13) Ho letto che l’henné può contenere sali metallici e altri ingredienti nocivi al capello, è vero?

- Nell’ henné di alta qualità, caratterizzato da polveri originali e non miscelate, non c’è presenza di alcun elemento chimico, tantomeno di sali metallici. 

14) Sono allergica alle colorazioni chimiche, l’henné potrebbe essere una soluzione?

- Sì, perché essendo ipoallergenico e non contenendo elementi chimici è la soluzione ottimale per chi è allergico al petrolchimico.

15) Sono incinta, posso usare l’henné?

- Assolutamente sì.

16) Che tipo di henné usate nel vostro salone?

- Usiamo l’ originale di Aldo Coppola, importato dalle sue piantagioni in Medio Oriente. Ottenuto dalle foglie, si distingue da quello ottenuto da rametti e radici che  dà un risultato blando e di qualità evidentemente inferiore.

17) Da quanto usate l’henné?

-Da sempre, sin dall’apertura del salone quindi cinque anni fa; anche se negli ultimi tre anni ci siamo dedicati con maggiore ricerca e attenzione a questa tecnica. 

18) Che cos’è l’Hair Therapy?

-L’Hair therapy è un insieme di erbe, argille, oli essenziali e sensoriali che trattano cute e capello.

19) Che giovamenti si ricavano?

- Le argille (bianca, rossa, terra madre) vanno a trattare cuti grasse, secche, irritate. I capelli divengono più brillanti, morbidi e corposi a seguito dell’utilizzo dell’acido citrico, delle erbe nutrienti, della frutta ricca di zuccheri e antiossidanti. Inoltre, gli oligoelementi contribuiscono a rendere il capello molto più elastico. 

20) Che tipo di prodotti usate?

- Usiamo prodotti a base naturale, privi di siliconi solfati e parabeni, per ottenere il massimo anche a casa.

21) I miei capelli sono molto rovinati dai trattamenti chimici, posso recuperare la loro salute attraverso henné e hair therapy?

- Sì, sottoponendosi a trattamenti quali l’hair therapy e l’henné e utilizzando i prodotti giusti anche a casa, il capello riacquista vitalità.

06 Giu

Balloon Shatush - una nuovissima tecnica firmata Lapo via dei fossi

Una nuovissima tecnica Shatush progettata e realizzata da Lapo via dei fossi. Baloon Shatush è una tecnica innovativa che ha un effetto soffice e leggero e naturale come l'aria dei palloncini.
Questa è l'ultima delle varie tecniche che puoi sperimentare da Lapo via dei Fossi. Per informazioni scrivici!


26 Mag

TRATTAMENTO NUTRITIVO ILLUMINANTE A BASE DI AVOCADO E LIMONE ED OLIGOELEMENTI

Trattamento per donare morbidezza e lucentezza a capelli secchi e danneggiati. L'avocado è uno tra i migliori idratanti naturali, contiene moltissime vitamine (ad es. E e B) e sostanze nutrienti, grazie ai suoi oli naturali dona una straordinaria morbidezza ai capelli, uniti all'azione illuminante del limone , è un trattamento perfetto per capelli secchi o da rivitalizzare.

26 Mag

TRATTAMENTO ANTISTRESS PER CUTE E CAPELLI A BASE DI FRUTTA

Trattamento a base di kiwi e fragole ed erbe purificanti per riequilibrare e donare elasticità al cuoio capelluto,grazie alle proprietà antiossidanti di fragole e kiwi...essendo frutti ricchi di vitamina E e vitamina C conferiscono al capello corposità e lucentezza. Ideale per cute appesantita da eccessiva produzione di sebo e per capelli fini.

  •